PAOLO CORSI

La passione per le percussioni Paolo Corsi , il musicista originario di Montevarchi , l’ha manifestata fin da giovanissimo quando inizia ad assemblare i suoi primi set: pentole, bidoni e barattoli con i quali scopre e sviluppa i primi rudimenti percussivi.

Dai primi approcci musicali con materiali sonori di ogni genere a collaborazioni importanti con diverse formazioni a cui partecipano vari artisti italiani e stranieri:

Stefano Battaglia con il quale ha collaborato sia in quartetto insieme a Paolino dalla Porta sia che nella formazione “Theatrum”, Enrico Pieranunzi, Paolo Fresu, Gabriele Mirabassi, Bruno Tommaso, Claudio Fasoli, Danilo Rea, Mauro Grossi, Stefano “Cocco” Cantini, Battista Lena, Marco Tamburini, Roberto Rossi, Paolo Damiani sia in quartetto che nell’orchestra IS Ensamble , Ares Tavolazzi, il bassista e compositore Maurizio Rolli insieme alla cantante Diana Torto nella formazione Archivi Sonori, e il pianista Angelo Canelli sia in trio con Giovanni Tommaso che con il quintetto Sharks insieme a Luca Bulgarelli, Fabrizio Bosso e Giovanni Scannapieco.

Tra gli stranieri: Otmaro Ruiz, Bob Mintzer, Ted Curson, Larry Shnyder, Sheldon Gomberg, Gabin Dabiré, Romy Camerun, Robert Lopez e Blaine L. Reininger.

Negli Stati Uniti ha suonato con la big Band Newyorkese “The Spirit Of Life Ensamble” composta tra gli altri da Lenny Argese, Frank Elmo, Vinnie Cutro, Tommie Mc Kenzie, Mike Cockrane, “Daoud” David Williams, Bob Ferrel, Larry Price e Guilherme Franco.

E’ stato in tour con il trombettista Ted Curson (trombettista di C.Mingus) e l’armonicista Enrico Granafei e ha registrato alcuni brani con la A.M.P. orchestra diretta da Maurizio Rolli dove è coinvolto anche il chitarrista americano Mike Stern.

Follow

Get every new post delivered to your Inbox.